martedì 19 marzo 2013

Auguri a tutti i papà!!!!

A quelli che ci svegliano al mattino e a quelli che ci incoraggiano nei nostri cammini.
A quelli che vediamo poco e a quelli che vorrebbero esserci di più.
A quelli che un giorno si pentiranno di averci perso e a quelli che si aggrappano ad ogni nostro movimento.
A quelli che si commuovono e a quelli che ci regalano continue risate.
A quelli che ci insegnano a vivere e a quelli che ci lasciano sbagliare.
A quelli che ci regalano i loro ricordi e a quelli che ci raccontano sempre le solite cose (che a noi piacciono tanto).
A quelli che non ci sono mai stati e a quelli che ci hanno guardati nascere.
A quelli che vengono a prenderci il week-end e a quelli che non possono addormentarsi la sera.
A quelli che inventano storie per noi e a quelli che sanno non essere eroi.
A quelli che torneranno e a quelli che ci sono sempre stati.
Auguri a tutti i papà, anche a quelli di cui custodiamo il profumo in un ricordo che si rinnova ogni istante

venerdì 15 marzo 2013

Letto di ossa

Ciao ragazze,
in questo momento io e una mia amica siamo a Genova a FANTASY&HOBBY a spendere un pò di soldini in nuovi materiali per i nostri hobby ;) ma vi lascio un pensiero per voi... che amate leggere....


Letto di ossa



Alberta, Canada. Quando Emma Shubert, una famosa paleontologa, sparisce durante gli scavi in un cimitero di dinosauri, l'unico indizio utile per ritrovarla viene spedito dall'aeroporto di Boston alla casella di posta elettronica di Kay Scarpetta, direttrice del Cambridge Forensic Center, a più di tremila chilometri di distanza.
Il giorno seguente nella baia di Boston viene ripescato il cadavere mummificato di una donna di mezza età insieme a una rara specie di tartaruga marina, rimasta impigliata nella rete.
Coinvolta nel caso, mentre le indagini partono a ritmo incalzante, Kay comincia a sospettare da alcuni particolari che la scomparsa della paleontologa sia collegata non solo a questo evento, ma anche ad altri verificatisi molto più vicino a casa. La moglie di un imprenditore accusato di aver assoldato un killer per ucciderla è svanita nel nulla qualche mese prima dalla sua villa sull'oceano a Gloucester e una cinquantenne dal tragico passato, che vive da sola a Cambridge con la sua gatta, da tempo non dà più notizie di sé.
Qual è la connessione tra questi fatti? Cosa si nasconde dietro a tutto ciò? E di chi si può fidare Kay Scarpetta per risolvere un caso così intricato? I suoi più stretti collaboratori hanno con lei un atteggiamento sfuggente: il marito Benton Wesley, l'investigatore capo Pete Marino e la nipote Lucy le nascondono forse qualcosa? Sentendosi tradita e abbandonata, questa volta Kay teme di essere davvero sola ad affrontare un nemico scaltro e pericoloso che sembra impossibile da sconfiggere.
Letto di ossa è il ventesimo romanzo della serie incentrata sullo straordinario personaggio di Kay Scarpetta. Imperdibile per tutti i fan di Patricia Cornwell, è anche un ideale punto di partenza per chi voglia iniziare a seguire le appassionanti vicende dell'anatomopatologa più famosa del mondo.

Se volete leggere il primo capitolo..... clicca qui buona lettura ragazze!!!!

giovedì 14 marzo 2013

"RAL": Il club di Jane Austen




la principessa cresce e io torno sempre più alle mie vecchie passioni oltre al lavoro e alle arti manuali amo leggere... le mie letture spaziano tantissimo e forse non ho un vero e proprio genere letterario che amo... perchè io amo i libri!!!!

Come si legge nel titolo partecipo a un "Ral" qualcuno si chiederà cos'è? 
In parole molto semplici è una lettura di gruppo.... e stiamo leggendo i libri ispirati dal film  
Il club di Jane Austen (The Jane Austen Book Club) è un film del 2007 scritto e diretto da Robin Swicord, basato sul romanzo omonimo 

Il primo libro che abbiamo letto è "Emma" che ha come tema fondamentale il fraintendimento in amore.
E mi è piaciuto molto come libro!!!


Questi saranno i sei libri che leggeremo:

Emma - Marzo che ho già concluso e mentre aspetto le altre ragazze per iniziare il libro di Aprile ho iniziato a leggere " Letto di Ossa" Patricia Corwell bello come sempre trovo!!!!


Ragione e sentimento - AprileMansfield Park - Maggio
L'Abbazia di Northanger - Giugno
Orgoglio e pregiudizio - Luglio
Persuasione - Agosto
L'Abbazia di Northanger - GiugnoOrgoglio e pregiudizio - LuglioPersuasione - Agosto




lunedì 11 marzo 2013

Eccomi!!!!

Questo bellissimo segnalibro fa parte di un sal angolo lettura del forum di megghy 


Spero che piaccia alla persona che lo ha ricevuto come piaceva a me... e alle persone che lo hanno visto prima che lo regalassi.... 

sabato 9 marzo 2013

Ecco le nuove arrivate!!!

Ciao a tutte siamo mia e mio...


chi siamo? Due amorevoli piante grasse amigurumi nate proprio ieri con due bei fiorellini a testa....


siamo orgogliose di noi perchè non eravamo ancora ultimate e qualcuno ci voleva già adottare ;) ma la nostra padroncina con un urlo da indiano ha fatto capire di chi siamo!!!!!


 Facili e veloci da realizzare.... e che fanno la loro bella figura... Io ho deciso di inserirle dentro ai vasetti piccoli delle piante grasse vere ma per chi non avesse quelli in rete si possono trovare anche le istruzioni per realizzare il vasettino ;)



Borsa...

Buongiorno a tutte...
un nuovo progetto iniziato da qualche giorno e chissà se riuscirò mai a ultimarlo... sicuramente avendolo iniziato in lana andrà bene per l'inverno prossimo!!!!




Ok ok... prima o poi vi mostresò anche il wip....

venerdì 8 marzo 2013

un pasticcino per tutte voi....

Lo detto che mi sono fatta prendere dalla mania amigurumi....
ed ecco un bel pasticcino per voi per festeggiare insieme questa festa della donna.
....Auguri a tutte voi!!!!



Ed ecco finito il cestino del sal di Pasqua.... con alcuni pulcini che spuntano dalla ciotola... anche loro amigurumi....

La ciotola che vedete lo realizzata io... seguendo un sal di Pasqua... e variando un pochino il progetto originale.... che prevedeva anche il manico che a me non piaceva e poi disturbava per dove lo messa....


e questo invece è il contenuto.... ogni volta che Sonia si mangia un ovetto compare un nuovo pulcino...

come tingere la stoffa!!!!

Per prima cosa mettere a bollire l'acqua col sale grosso (aggiungere un cucchiaio di sale ogni 150 cc di acqua.) in una pentola d’acciaio (quelle smaltate potrebbero macchiarsi) e aggiungere un po’ di bustine di (per es.) the; più se ne mette e più carico viene il colore.
Poi mettere dentro la tela, io la faccio bollire una mezz'oretta, poi spengo il gas e la lascio in ammollo qualche ora: più si lascia e più il colore viene scuro (per avere l'arancione della tela che ho usato per lo schema col gufo l'ho lasciato tutta la notte in ammollo). A questo punto togliere la tela, sciacquarla sotto l'acqua fredda finché non scende limpida, e il gioco è fatto! Alla fine la tela risulterà più chiara del colore dell'acqua di ammollo, visto che viene risciacquata. Questo metodo di tintura è adatto per lavori che poi non dobbiamo lavare, perchè anche se il colore si fissa col sale quando viene lavato un pò scolora

Personalmente ho tinto col caffè, col the, con lo zafferano (ma nn conviene perchè è caro), con la curcuma e con le foglie di ortica.
Vi faccio un piccolo riassunto dic osa si può usare a seconda di che colore si vuole ottenere:

Toni del marrone
- the normale
- caffè
- mallo di noce
- nescafè
- the earl gray

Toni del verde
- bacche di ginepro (=tela verde/grigio)
- spinaci
- ortiche
- cipolle rosse fissate con bicarbonato

Toni del giallo/arancio
- the alla menta (=tela giallina)
- zafferano (=tela giallo intenso/arancio)
- curry (=tela gialla)
- curcuma (=tela arancione)
- foglie di betulla
- bucce di cipolla
- erica

Toni del rosa/rosso/viola
- karkadè: attenzione, colora molto
- vino (sia a caldo che a freddo) (=tela sul viola/grigio oppure rosso/viola scuro)
- barbabietola (=tela rosso rubino)
- radice di robbia (=tela rosso mattone)
- ibisco (=tela rosa)
- bucce di cipolle gialle (=tela rosa)

Toni del grigio/azzurro/blu/viola
- infuso al mirtillo
- indaco
- fiori di malva (=tela grigioazzurro)
- decotto di foglie di cavolo rosso (=tela azzurro carta da zucchero)
- vino (sia a caldo che a freddo) (=tela sul viola/grigio oppure rosso/viola scuro)

Altri ingredienti che possiamo usare:
- hennè con ammoniaca (=tela nera)
- the verde
- the + caffè solubile
- frutti di bosco
- tutto ciò che vi suggerisce la fantasia

Tenete presente che una volta asciutto il tessuto risulta più chiaro.
Generalmente per ogni 25 gr di filato o tessuto è necessario usare 25 gr di foglie, bacche o fiori; oppure 50-75 gr di scorza o corteccia; oppure 15 gr di spezie, tè o caffè.
Le sostanze coloranti possono essere pestate oppure sciolte o raccolte in una garza, per poi essere messe in una pentola e coperte appena di acqua. Fiori e bacche devono essere lasciati in infusione per una intera notte, gambi e foglie per tre giorni, parti legnose per una settimana. I gusci di noce devono invece essere lasciati nell'acqua per un intero mese.

Colore uniforme o sfumato
Se volete un colore uniforme, la tela va lasciata “piatta”; invece per avere delle tele sfumate bisogna legarle (es. con due elastici nuovi e trasparenti stretti stretti o con lo spago) oppure fare un nodo oppure farle a pallina stropicciandole e lasciandole così.

giovedì 7 marzo 2013

Swap cuore ricevuto....

Ciao a tutte... non vi posso ancora svelare il nome della persona da cui ho ricevuto visto che lo swap non si è ancora concluso ma posso iniziare a farvi vedere cosa ho ricevuto nello swap cuori dell'isola....
I gessetti profumatori sono un progetto che mi sarebbe piaciuto realizzare e invece eccolo qui....
direi che è tutto meraviglioso e sono felice di aver ricevuto proprio da te.... Grazie per quello che hai fatto!!!!

La prossima volta vi mostro invece cosa ho realizzato io per questo swap che mi ha preso tantissimo!!!
Anche se sono molto molto triste in questi giorni realizzare questo swap mi ha dato tanto entusiasmo!!!!

Cestino autunnale....

Dopo la zucca ecco un altro nuovo lavoro autunnale...